Arianna e il Minotauro in un pop – up!

 

Ho l’influenza, di nuovo. Io non mi ammalo (quasi) mai. Peccato, peccato davvero! Oggi avrei dovuto accompagnare Carolina al secondo incontro del nuovo ciclo di laboratori dedicati all’arte e tenuti dalla bravissima Sara (La piccola gerbera), storica dell’arte e operatrice didattica museale.

Ho conosciuto Sara lo scorso ottobre quando, in occasione della Giornata Internazionale delle Famiglie al Museo, io e la mia famiglia abbiamo partecipato ad un’interessantissima visita guidata alla Certosa Monumentale di Calci. Sara è molto preparata e con i bambini ci sa proprio fare!

Questo suo nuovo progetto, Piccole mani all’operaè rivolto ai bambini dai 4 anni di età e ha lo scopo di avvicinare i più piccini al mondo dell’arte e della creatività.

Lo scorso giovedì, Carolina e io abbiamo preso parte al primo incontro: Bacco e Arianna in un pop – up. Siamo arrivate in anticipo, come al solito, così che Carolina potesse familiarizzare un po’ con questo posto mai visto prima: la sede del Teatro Labile. Una location perfetta a mio avviso! Un luogo raccolto, intimo. Mia figlia s’è tolta le scarpe (e già questa cosa le è piaciuta molto) ed è entrata nella sala che generalmente viene usata per corsi di teatro o di danza. Quando sono arrivati anche gli altri partecipanti, tra cui Zeno, il suo compagno di “avventure culturali”, Sara ha fatto accomodare i bambini (e noi mamme) in alcuni cuscini che aveva disposto a terra.

fullsizerender

Tutti pronti? Si parte! Spente le Luci, il proiettore di Sara ha riprodotto su una parete il famoso dipinto di Tiziano, Bacco e Arianna. I bambini, chiamati a rispondere ad alcune domande, si sono rivelati molto attenti e curiosi! Si alzavano per osservare meglio l’immagine e ponevano domande. Poi, Sara ha raccontato loro il mito di Arianna e Teseo.

fullsizerender

La storia ha affascinato molto i bambini, soprattutto quando il Minotauro ha fatto la sua apparizione, ma al tempo stesso sono rimasti delusi dal comportamento di Teseo.

”Sai mamma, ha abbandonato Arianna su un’isola! Hai capito? Poverina!”

Ma poi è arrivato Bacco e i loro animi si sono risollevati!

Una volta accese le luci, tutti all’opera! Muniti di pennarelli, colla e tanto cartoncino colorato, i bambini hanno costruito un vero e proprio pop – up.

“Io mamma voglio fare il mostro e Arianna”.

Era talmente coinvolta che tagliava, colorava e incollava con un impegno mai visto prima. Osservava il dipinto, ancora proiettato, e cercava di riprodurne a suo modo alcuni particolari.

Quando siamo uscite, mi ha detto che si era molto divertita e che le sarebbe piaciuto partecipare ad un altro incontro. Poi, una volta a casa, mi ha chiesto se potevo farle vedere un’immagine del Minotauro su internet.

“Ma mamma: il Minotauro ha anche le corna! Non l’avevo capito, uffa.”

fullsizerender-6

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...